PROGETTO 2016-2017: COSTRUIRE L’AFRICA DI MEZZO, IL DOPO ACCOGLIENZA – PROJECT 2016-2017: BUILDING AFRICA OF THE MIDDLE

buildingafricanmiddleclassRiteniamo che anche l’esperienza del Continente Africano lungo gli snodi del percorso della Storia (il governo di uno, poi quello di pochi fino a quello della gente) passi attraverso la nascita e la crescita in diversi suoi Stati della classe di mezzo, capace di ri-distribuire i patrimoni, le opportunità di lavoro ed i redditi fra le minoranze privilegiate e la moltitudine di persone svantaggiate. Non solo nelle metropoli.

Contribuire a costruire la borghesia africana dovrebbe essere l’obiettivo del dopo-accoglienza dei Paesi Occidentali del Vecchio Continente. Al di qua ed al di là del Mare Mediterraneo.

EITW Onlus, nel suo piccolo, opera in questa direzione, prendendo spunto sovente dal modello germanico:

  • istruzione, formazione e pratica sul posto;
  • attività anti-bighellonamento.

___

We believe that the experience of the African continent along the joints of the path of history (the government of one, then the one of a few up to that of the people) well then it passes through the birth and growth in several of its member of the middle class. A middle class able to re-distribute wealth of heritage, employment opportunities and incomes among the privileged minorities and the multitude of disadvantaged people. Not only in the metropolis.
Contribute to build  the African bourgeoisie should be the goal of the post-acceptance of the Western countries of the Old Continent. On this side and beyond the Mediterranean Sea.
The Association EITW Onlus, in his small, works in this direction, often inspired by the German model:
Ø education, training, support for professional skills, practice of trades and professions;
Ø activities no loitering.
___